Progetti

Gestioni manutenzioni costruzioni

SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DELLA RETE STRADALE DEL COMUNE DI FIRENZE 

GESTIONI MANUTENZIONI COSTRUZIONI

Il 12 settembre 2018 il raggruppamento di imprese guidato da AVR S.p.A. si è aggiudicato il contratto d’appalto per il Global Service di Gestione e Manutenzione della rete stradale del Comune di Firenze, arricchendo la rete di contratti di servizi e lavori stradali attivi nel territorio toscano.

Il contratto ha un valore complessivo di 30 milioni di euro in 3 anni e prevede la gestione dell’intera rete stradale fiorentina di competenza comunale con l’erogazione di:

Servizi a canone, tra cui centrale operativa e contact center, sistema informativo, sorveglianza tecnica stradale, pronto intervento, servizi invernali, gestione dei sinistri, censimento e rilievo dei beni stradali e costituzione del catasto strade, rilievo e monitoraggio dello stato manutentivo dei beni stradali, programmazione degli interventi di manutenzione, servizio di manutenzione ordinaria a guasto e  tutti i servizi di ingegneria e di architettura per la progettazione degli interventi di manutenzione.

Servizi e lavori extra-canone, cioè tutte le attività eseguite sulla base della programmazione degli interventi proposta dall’Appaltatore e approvata dal Committente e i lavori di manutenzione ordinaria programmata, manutenzione straordinaria, interventi di modifica puntuale della segnaletica orizzontale e verticale, esecuzione provvedimenti di mobilità.

Al complesso sistema di servizi e lavori è stato conferito il nome “A regola d’Arte”, per renderlo riconoscibile da tutti gli utenti e per divulgarne la conoscenza e i contenuti attraverso i media. “A Regola d’Arte” fonda le proprie radici su una struttura composta da oltre 85 risorse di diversa formazione tra cui, oltre alle maestranze attive su strada, ingegneri, geometri, informatici, giuristi, esperti in comunicazione, tutti in grado di fornire servizi altamente specializzati e di lavorare insieme per lo sviluppo di servizi a supporto di una gestione più accurata della città, tra cui:

  • La Centrale Operativa e Contact Center, è la struttura tramite cui risorse specializzate si occupano, attraverso sistemi informatici avanzati, di sviluppare il servizio interfacciandosi con le squadre sul territorio, lo staff tecnico, i referenti della Stazione Appaltante e con l’utenza allo scopo di acquisire in tempo reale tutte le richieste di intervento, e gestendo, archiviando e diffondendo le informazioni attinenti i servizi svolti. Si occupa inoltre della attivazione e del coordinamento h24 dei servizi operativi. All’interno di questa struttura opera il Contact Center, composto da operatori fisici che lavorano su tre turni insieme ad un supervisore presente h24. Il Contact Center è dotato di Certificazione UNI EN 15838:2010 - “Servizio di Contact Center per attività di pronto intervento stradale e ambientale, ripristino della sicurezza stradale e della viabilità”.
  • Il servizio di sorveglianza, che si muove h24 lungo le strade fiorentine per la vigilanza degli elementi del patrimonio stradale, la verifica dello stato manutentivo e l’individuazione di anomalie che possono costituire insidie per l’utenza. Il servizio è dotato di attrezzatura per la risoluzione immediata di problematiche di piccola entità ed è in grado, per tutte le lavorazioni che non può eseguire, di avviare la segnalazione affinché il contact center si occupi di attivare le squadre di pronto intervento o di manutenzione ordinaria.
  • Personale tecnico e specialistico dedicato ad attività di monitoraggio con il compito di verificare lo stato manutentivo della rete stradale con cadenza periodica per prevenire condizioni di degrado e fornire i dati sui quali elaborare i piani di manutenzione;
  • Gestione dei Sinistri, in particolare il servizio viene svolto sulla base di un modello integrato di Gestione Sinistri che coniuga aspetti legali (stragiudiziali e giudiziali), tecnici e assicurativi.
  • Un servizio di comunicazione dedicato alla gestione delle segnalazioni, delle informazioni diffuse tramite web, al racconto di tutte le attività svolte dall’azienda in città con l’obiettivo di rendere visibile il servizio e gli interventi manutentivi effettuati oltre a fornire al cittadino gli elementi necessari per segnalare e rendere l’operato del Global Service un’attività condivisa. A tale scopo, è stata ampliata l’attività del numero 055.055 (servizio multicanale integrato dell'Area Metropolitana di Firenze), il sistema di segnalazione via whatsapp ‘Chatta la buca’, l’APP Più Firenze e i profili social (facebook e twitter) dove si possono segnalare e controllare gli interventi.

Tutti i servizi manutentivi, come la sorveglianza tecnico stradale, il pronto intervento e la manutenzione a guasto, sono “in prima linea” per l’esecuzione tempestiva di interventi sulla rete stradale; altri, come i servizi di rilievo e monitoraggio dello stato dei beni del patrimonio stradale o i servizi di programmazione  e progettazione degli interventi risultano meno evidenti alla cittadinanza seppure si svolgono quotidianamente sulla rete viaria allo scopo di raccogliere dati necessari alla programmazione ed esecuzione delle manutenzioni; altri ancora, come la Centrale di Governo e il Sistema Informativo, operano “dietro le quinte” rispettivamente dirigendo le operazioni e raccordando le informazioni che complessivamente costituiscono l’Appalto.

Più specificamente la conduzione organica delle attività di seguito elencate consente ad AVR una gestione complessiva e ottimale del territorio comunale e una approfondita conoscenza delle sue dinamiche e criticità:

  • La Sorveglianza Tecnica Stradale è un servizio continuativo di vigilanza su tutti gli elementi del patrimonio stradale affidato in gestione, finalizzato alla costante verifica del loro stato ed alla tempestiva individuazione delle anomalie dei beni affidati in gestione che possano costituire pericolo per l’utenza. La Sorveglianza è svolta da operatori dedicati che pattugliano la rete con continuità anche in orario festivo e notturno, coordinati da tecnici esperti.
  • ll Pronto intervento è un servizio operativo destinato a far fronte a tutte le situazioni di emergenza che possono creare pericolo per la pubblica incolumità e la sicurezza stradale, danni di tipo patrimoniale o a terzi e situazioni di grave disagio per l’utenza relativi all’infrastruttura stradale e ai suoi componenti. Il servizio viene attivato su richiesta delle Forze dell’ordine, dei competenti uffici comunali e di altri soggetti abilitati, oltre che dagli operatori della Sorveglianza qualora riscontrino anomalie di particolare gravità durante il pattugliamento della rete.
  • I Servizi invernali sono volti a garantire efficaci e tempestivi interventi, preventivi in caso di precipitazioni nevose e/o formazione di ghiaccio su strada, (in atto o previste) allo scopo di contenere al massimo la riduzione della funzionalità e della sicurezza della rete viaria per gli utenti. Il servizio viene eseguito mediante automezzi appositamente attrezzati con spargisale e/o lama spartineve, condotti da operatori specializzati su percorsi predeterminati. Le attività si distinguono in interventi preventivi antighiaccio e interventi di abbattimento della coltre nevosa.
  • Il Censimento dei beni stradali e il Catasto Strade hanno lo scopo di acquisire dati georeferenziati lungo tutta la rete stradale affidata in gestione, eseguendo poi su di essi una specifica attività di post processing utile all’individuazione, alla localizzazione, al censimento e alla restituzione informatica di tutti gli elementi presenti sulle strade rilevate e delle loro caratteristiche. In questo modo è possibile realizzare il Catasto delle Strade del Comune di Firenze, che sarà utilizzato per costituire la base anagrafica dell’intero patrimonio stradale comunale.
  • Il Rilievo e monitoraggio ha ad oggetto la sistematica osservazione dello stato manutentivo dei beni stradali e della evoluzione di tale stato, al fine di prevenire o individuare le condizioni di degrado che possono compromettere la funzionalità, la sicurezza e il decoro della rete affidata in gestione, raccogliendo gli elementi di conoscenza necessari ad individuare gli interventi manutentivi più appropriati. Il servizio si avvale di tecnici laureati che ispezionano la rete viaria e le opere d’arte schedando secondo opportune specifiche le condizioni di conservazione e funzionalità degli elementi che compongono la strada.
  • La Programmazione e progettazione degli interventi ha lo scopo di pianificare e programmare la manutenzione degli elementi del patrimonio stradale affidato in gestione, sulla scorta dei risultati del Servizio di Monitoraggio. Periodicamente vengono prodotti e aggiornati i Piani di Manutenzione di Dettaglio. La programmazione è affiancata da un Servizio di ingegneria e architettura che si occupa della progettazione definitiva ed esecutiva degli interventi sia di manutenzione ordinaria che straordinaria.
  • La Centrale di Governo acquisisce in tempo reale tutte le richieste di intervento pervenute dai soggetti abilitati mediante il Contact Center, attiva e coordina i servizi operativi sul territorio applicando gli opportuni protocolli e gestisce i flussi informativi attinenti alle attività richieste ed eseguite.
  • Il Sistema Informativo è uno strumento di supporto decisionale e operativo costituito da sistemi informatici, banche dati, procedure e funzioni finalizzate a raccogliere, organizzare, archiviare, elaborare, utilizzare, aggiornare e comunicare le informazioni necessarie per l’impostazione, l’attuazione e la gestione del servizio di Global Service. Il Contact Center alimenta il Sistema Informativo con le richieste e segnalazioni che pervengono mediante i canali dedicati, mentre i tecnici preposti e le figure direttive della Centrale di Governo danno opportuno seguito alle pratiche aperte stabilendo come e quando dare corso agli interventi necessari. Il Sistema Informativo consente la completa tracciabilità delle attività manutentive e fornisce al Comune di Firenze uno strumento di controllo sul corretto svolgimento dell’Appalto.
  • La Manutenzione ordinaria a guasto deve dare soluzione alle situazioni (sia urgenti che non) di anomalia manutentiva e/o guasto rilevate e segnalate al Contact Center con segnalazioni di Codice Giallo e Codice Verde; rientra in questo servizio anche la risoluzione di situazioni di carenza manutentiva che, per la possibilità di incipiente peggioramento delle condizioni, richiedono l’espletamento di interventi manutentivi da effettuarsi entro un termine massimo di 5 giorni dal ricevimento della segnalazione di Codice Giallo.
  • La Manutenzione ordinaria programmata consiste in veri e propri lavori di manutenzione necessari a ripristinare lo stato dei beni affidati in gestione o a risolvere situazioni di carenza manutentiva che non comportano rischi di incolumità o aspetti di urgenza.
  • La Manutenzione straordinaria consiste nell’esecuzione di lavori di manutenzione necessari a migliorare lo stato di conservazione dei beni affidati in gestione, a prolungarne la vita utile, ad adeguarli all’evoluzione della normativa tecnica o a migliorarne significativamente la funzionalità.
  • La Gestione sinistri è una attività tecnico-amministrativa e legale diretta di tutti i sinistri riguardanti la rete stradale oggetto di affidamento, inclusa la corresponsione agli utenti degli indennizzi a titolo di risarcimento per i danni da essi subiti a causa dello stato manutentivo della rete stradale. Il servizio comprende altresì la gestione dei sinistri attivi (in cui è danneggiato il patrimonio stradale comunale) sia derivanti da incidenti stradali che derivanti da mancata manutenzione da parte di soggetti terzi responsabili, espletando tutte le procedure per il recupero degli oneri di ripristino dello stato dei luoghi.

L’appalto, avviato l’11 settembre del 2018, ha portato al 13 settembre ai seguenti risultati:

 

231.158  chilogrammi di conglomerato a freddo utilizzati

2.568 tonnellate di conglomerato a caldo utilizzato

3.683 operazioni di ripristino della segnaletica verticale

67.110 mq segnaletica orizzontale

16.041 posti auto

6.535 posti moto

240.367 mq di pavimentazioni stradali (manutenzione ordinaria e straordinaria)

15.369 segnalazioni gestite (codici rossi 6.139, gialli 3.612, verdi 3.768)

1.446 attraversamenti pedonali ripassati

550 interventi in muratura

  • PROGETTOGlobal Service di Gestione e Manutenzione della rete stradale del Comune di Firenze
  • ENTITA' DEL PATRIMONIO GESTITO2.400 strade e piazze
  • MEZZI ALL'OPERAn.220
  • RISORSE UMANEn.85
  • STRADE GESTITE1.100 km
  • OPERE D'ARTEn.200
  • PISTE CICLABILI90 km
  • ENTE APPALTANTEComune di Firenze - Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità
  • VALORE DEL CONTRATTOfino a 48 milioni di euro
  • ANNI DI CONTRATTOn.6 (3+3)