Progetti

Bonifiche

BONIFICA DELL'AREA EX-ETERNIT

BONIFICHE

Invitalia, soggetto attuatore del Programma di risanamento ambientale e rigenerazione urbana (PRARU) dell’ex area industriale di Bagnoli-Coroglio e stazione appaltante per i lavori di bonifica e di realizzazione delle infrastrutture, ha affidato il 18 maggio 2020 la bonifica dell’area ex-Eternit a Teorema S.p.A., controllata di AVR S.p.A..

Nel mese di giugno, con l’avvio degli interventi di completamento della bonifica dell’area ex Eternit, si aggiunge un altro passo fondamentale per l’attuazione del PRARU e si progetta la bonifica di un’area inquinata dall’amianto, rendendola pienamente fruibile e compatibile con le nuove destinazioni d’uso, e si mette in campo una modalità di intervento integrata che prevede in parallelo il monitoraggio delle fibre aerodisperse e la relativa comunicazione pubblica dei dati.

Al termine dell’allestimento e della messa in sicurezza del sito, si procederà alla rimozione e smaltimento dei materiali contenenti amianto (MCA), metalli pesanti e inquinanti organici presenti nel sottosuolo attraverso uno scavo che coinvolge i primi 2 metri di profondità per una superficie complessiva di circa 50.000 mq.

Dalla seconda metà del mese di luglio il personale del Gruppo AVR ha avviato i lavori di allestimento degli apprestamenti di cantiere (uffici, spogliatoi, mensa, magazzini, UDM, UDP, pesa, lavaruote), degli allacciamenti alle utenze (energia elettrica, acquedotto/fogna) e della realizzazione dei relativi impianti. Il mese di ottobre e novembre ha visto proseguire i lavori per la sistemazione della recinzione di cantiere oltre al completamento del decespugliamento ed abbattimento degli alberi presenti nel sito. Tutti gli sfalci e il materiale di risulta proveniente dagli alberi abbattuti, sono stati smaltiti per permettere l'avvio della prima fase della bonifica bellica delle aree oggetto di scavo al fine di ricercare ordigni bellici sepolti dai tempi della seconda guerra mondiale oltre ai lavori per la realizzazione di una paratia di pali interrati, con sovrastante muro di sostegno in cemento-armato, necessaria a sostenere una parte delle murature perimetrali che si presentano in avanzato stato di degrado e che saranno interessate dalle successive operazioni di scavo.

Al termine delle attività preliminari, è stata messa in atto la costruzione della tendostruttura costituita da un insieme di pali metallici con disposizione reticolare spaziale piana che occupano una superficie di 6.500 mq con lo scopo di confinare, sia a livello statico che dinamico, l’intervento. Prima di innalzare la struttura è stata attesa l'approvazione del progetto, per realizzare le fondazioni della struttura, depositato precedentemente al Genio Civile. Prima di avviare la fase di bonifica, sulle aree già bonificate, è stato posato in opera il telo in TNT ed è stato riempito con materiale inerte.

  • PROGETTOBonifica dell'area ex-Eternit a Bagnoli
  • DURATA DEL CONTRATTO471 giorni naturali
  • ANNO DI AVVIO2020
  • ENTE APPALTANTEInvitalia
  • VALORE DEL CONTRATTO17.926.345,02 Euro