AVR Group - Gestione Strade - Trasporti Eccezionali

Procedura per richiesta autorizzazioni al transito eccezionale                       Rinnovo/Proroga

L’utente che necessita di autorizzazione al trasporto eccezionale per la SGC FI-PI-LI deve richiederne il rilascio utilizzando gli appositi moduli reperibili sul presente sito ed inviando tramite posta ordinaria, raccomandata o corriere presso AVR (all'indirizzo sotto riportato), la richiesta e tutta la documentazione necessaria di seguito indicata:

  1. Copia autentica, ovvero originale e fotocopia, delle carte di circolazione dei singoli veicoli per cui è richiesta l’autorizzazione o dei documenti sostitutivi rilasciati dalla Direzione Generale M.C.T.C;
  2. Dichiarazione di abbinabilità (Mod.C) sottoscritta dal Legale Rappresentante della Società richiedente con l’indicazione delle targhe dei mezzi per cui è richiesta l’autorizzazione al transito, qualora sui libretti di circolazione non risulti il loro agganciamento;
  3. Duplice copia degli schemi grafici dei convogli indicati nella richiesta di autorizzazione, compresi quelli di riserva, con l’indicazione di pesi, misure, numero e tipo di assi e distanza tra questi;
  4. Copia delle assicurazioni RCT dei singoli mezzi per cui è richiesta l’autorizzazione;
  5. Richiesta di autorizzazione al transito eccezionale (Mod.A), compilata in ogni sua parte, datata e firmata dal legale rappresentante della Società richiedente e completa di una marca da bollo da € 16,00 già applicata sulla stessa;
  6. Varie dichiarazioni sottoscritte dal legale rappresentante della Società richiedente, raccolte nel modulo predisposto (Mod.B), reperibile sul presente sito;
  7. Una marca da bollo del valore di € 16,00 (nel caso di autorizzazioni multiple ogni 10 viaggi), che sarà applicata sull’autorizzazione al momento del rilascio;

Ricevuta del versamento degli oneri di procedura sul c/c.p. n. 46242269 intestato alla “Provincia di Firenze – Direzione Grandi Assi Viari – Via Mercadante, 42 50144 Firenze” per l’importo dovuto, da calcolare in base alla Tabella Oneri Procedura.

Si comunica che, come previsto dalla normativa vigente (comma 1 art. 14 del Regolamento di Esecuzione), le richieste di autorizzazioni al transito eccezionale per la SGC FI-PI-LI, devono essere presentate almeno 15 giorni prima della data fissata per il viaggio in modo da permettere all’Ente Concessionario di analizzare ed evadere la pratica.

Si comunica inoltre che sulle richieste di autorizzazioni al transito eccezionale per massa saranno applicati gli oneri di usura strade previsti dall’art. 18 del Regolamento di Esecuzione. Tale importo sarà calcolato dall’ufficio competente e comunicato su richiesta alla ditta richiedente, la quale provvederà a versare tale importo sul c/c.p. n. 73020372 intestato alla “Provincia di Firenze – Via Cavour, 1 50100 Firenze” - causale: "oneri di usura per autorizzazione n (xxxxx)".

Si rende noto che la prescrizione “Si Autorizza anche il transito tra le ore 00,00 e le ore 6,00 delle notti dal Sabato al Lunedì” relativa ai transiti sulla S.G.C. da/per il raccordo Firenze A1 non viene più applicata a nessuna concessione (nuove richieste / rinnovi / proroghe) redatta dopo il 30.09.2017.

Riferimenti per l’invio della documentazione e per eventuali richieste di chiarimenti:

  • indirizzo di spedizione documenti: AVR S.p.A. - Ufficio Trasporti Eccezionali - Via Partigiani d’Italia n.38 – 50053 – Empoli (FI)
  • numero verde per richiesta informazioni: 800-110-270 (opzione 2)
  • numero di fax per comunicazioni verso l'ufficio trasporti eccezionali: 0571-935741
  • indirizzo mail dedicato al servizio di rilascio trasporti eccezionali: tefipili@avrgroup.it

Modulistica da compilare ed inviare:

Riferimenti Normativi ed informazioni di carattere generale: